Generazione perduta?!?

Una settimana fa il premier tecnico, in una intervista ad un settimanale italiano, ha espresso il suo punto di vista relativamente alla situazione della generazione di 30/40Enni definendola “generazione perduta”.

La reazione della “generazione p” non si e’ fatta attendere, manifestandosi in un appello che invito a leggere ed eventualmente firmare.

Sorvolo sul cinismo di un uomo di stato che esprime tali considerazioni, ma ovviamente rappresenta quella generazione che sta impedendo ai 30/40enni di “occuparsi” e migliorare  il paese, oltre che proteggere gli interessi delle lobby economiche che meglio rappresenta.

Lui come tutti i “rappresentanti” in parlamento, continuano a legiferare contro queste generazioni, come testimonia (isolatamente) il senatore Portas che ha espresso il proprio voto contrario al decreto sviluppo evidenziando il codicillo che rende gli operatori di call center precari a vita! Assurdità evidenti in questo caso, come dovrebbe esserlo capire che precarizzare intere generazioni, precarizzare il lavoro e tagliare i diritti  non permetterà a questo paese di andare lontano.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in economia, segnalazioni, Società e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Generazione perduta?!?

  1. stefano mosso ha detto:

    Viva la Generazione P : )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...