Brucia Roma?

Ma chi appicca realmente l’incendio?

Suggerisco di guardare attentamente le serie fotografiche ancora visibili sui vari quotidiani online, come queste con il finanziere, ma sono convinto che altri esempi li saprete trovare anche da soli.
Nelle foto è abbastanza facile individuare “manifestanti” che in realtà proteggono il finanziere fingendo di aizzare altri scalmanati che pensano di fare la rivoluzione.

Evidentemente la scuola di Cossiga ha avuto bravi apprendisti ancora in servizio ed a quanto pare non solo l’unico a pensarla così.  E sui giornali di oggi in primo piano Roma a ferro e fuoco e pochissimo risalto alla voce di chi ha manifestato la mattina, compresa la novità di una manifestazione a cui hanno aderito studenti (medi e universitari) precariato vario, operai ed altre realtà che da decenni non si vedono in strada insieme.

Ma cosa resterà di tutto ciò e delle giuste richieste di chi manifestava? Ferro e fuoco, teppisti contro la polizia, la “gente” che chiede solo sicurezza e tranquillità.
Vecchie tattiche che ancora hanno un buon effetto mediatico, specialmente se uno solo controlla i mass media.

😦

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in memoria, personale, scuola, segnalazioni, Società. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...