Rifiutare il volume “due anni di governo”

Segnalo l’iniziativa di   VoceATA relativa al rifiuto del volume/spot che Mr B. intende recapitare ai nostri domicili per spiegarci le mirabili iniziative governative degli ultimi due anni.

Ora, poiché sappiamo perfettamente cosa abbia fatto il governo per scuola ed università,  mi associo all’invito di VoceATA e lo ripropongo qui.

Scriviamo a governo.it il seguente testo:

Nome: Mario
Cognome: Rossi
Indirizzo Email: mario@rossi.it
Città : Roma

Oggetto: Non voglio il libro “Due anni di governo”.

Testo:
Con riferimento all’annuncio del Presidente del Consiglio On. Silvio   Berlusconi di inviare ad ogni famiglia italiana il libro “Due anni di  governo”, mi preme comunicarVi che non desidero assolutamente riceverlo, essendo un mio diritto in base al Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali, nella fattispecie articolo 7 comma 4b, e che la spesa relativa che si risparmierà , venga messa a disposizione del Ministero della Pubblica istruzione e/o del Ministero della Sanità. L’indirizzo al quale non intendo ricevere il libro è: Nome, Cognome Via A.Rossi n 25 10155 Torino(è un esempio)

Ringraziando per l’attenzione porgo distinti saluti.»
(Firma)

E’ importante specificare l’indirizzo a cui non ricevere il volume ed evidenziare la volontà di devolvere la cifra risparmiata al bilancio del MPI.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cultura, personale, scuola, segnalazioni, Società. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Rifiutare il volume “due anni di governo”

  1. Pingback: Rifiutare il volume “due anni di governo” | Ein-ForTIC

  2. Celestino Zanoni ha detto:

    Invece di ricevere il volume “due anni di governo” e sarebbe meglio dire di “malgoverno” gradirei ricevere un libro di Marco Travaglio, più credibile.
    E già che ci sono, avrei una proposta: perchè la casa delle libertà non trova un posto in politica anche per Totò Riina, forse sarebbe più credibile, almeno lui qualcosa sta pagando per i suoi errori, non si è ancora dato alla politica per evitare la prigione.
    Che vergogna essere governati da un elemento simile!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...