Imprese impossibili?

Ricollegare Kimbau e l’ospedale di Chiara Castellani, rimasto isolato da internet, come ci informa Peacelink:

“Chiara Castellani è l’unico medico per centomila abitanti in una zona di 5000 km quadrati. L’unico mezzo per essere in contatto con Kimbau è Skype e la posta elettronica….e ci ha chiesto aiuto!”

Seguo da tempo il lavoro della dottoressa e l’ho sostenuto diverse volte.

Ho deciso questa volta di coinvolgere i miei cinque o sei lettori 😉  in un supporto collettivo: in settimana farò un bonifico di 200€.

I primi cento li copro io, per i secondi cento metto a disposizione quote di 10€ ed attendo l’impegno dei lettori disposti a farsi coinvolgere in una utile azione estiva.

Potete aderire rispondendo a questo post, vi farò sapere come farmi avere la vostra quota, se siete lettori lontani, ed ovviamente la lista dei contributi (e la documentazione del versamento) sarà pubblicata qui e comunicata a informaticisenzafrontiere.

Ah, nel caso le quote “prenotate” superassero i 100€ ovviamente eseguirò un secondo bonifico ad integrare i 200€ inizialmente versati.

Vi aspetto!  🙂

N.B.  L’iniziativa non è soggetta a restrizioni, anzi si consiglia di replicarla!

Aggiornamenti nei commenti.  😉

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in personale, segnalazioni, Società e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Imprese impossibili?

  1. Delia ha detto:

    Aderisco con piacere! Mi fai sapere come fare? A presto, 😀

  2. Brupe ha detto:

    Mi pare una giusta causa sicuramente da sostenere……conta su di me!

  3. Eva ha detto:

    aderisco anch’io

  4. Giovanna ha detto:

    Potete contare pure su di me!!;)))

  5. marcop60 ha detto:

    Ringrazio tutti/e quelli/e che hanno risposto all’annuncio e posto di seguito la risposta di ISF:

    Caro Marco,
    ti ringraziamo tantissimo per la donazione e la diffusione del nostro messaggio.
    Massimo Cimicchi e Achille Kinava sono partiti da Goma il 12 luglio.
    Hanno raggiunto subito intorno al 14 luglio Masi Manimba (http://www.informaticisenzafrontiere.org/2010/07/luniversita-di-masimanimba-e-online/) e hanno scoperto che il router era rotto… spostatosi a Lumbi hanno constatato un danno anche al BUC della parabola. E allora il 17 luglio hanno deciso di prendere il router di Lumbi, tornare a Masi e
    ripristinare una connessione.
    Con grandi difficoltà si sono spostati a Kimbau (http://www.informaticisenzafrontiere.org/2010/07/lospedale-di-kimbau-e-online/) passando da Kenge e hanno ripristinato la connessione dell’Ospedale diretto da Chiara Castellani il 18 luglio.
    Poi partenza per Kinshasa e proprio oggi alle 13.00 Massimo e Achille erano tornati finalmente a Goma.
    Purtroppo non è stato possibile ripristinare la connessione all’Ospedale di Lumbi, che però dista solo 2 ore (40 km) da MasiManimba, per cui ad ogni modo c’è nelle vicinanze un contatto con il resto del mondo.
    Massimo racconterà il suo viaggio… ti invierò il suo racconto.
    La raccolta fondi è iniziata contemporaneamente rispetto alla partenza per cui anche se la missione è conclusa la raccolta è appena iniziata, pertanto ringraziamo te e tutti quelli che hanno partecipato.
    Grazie
    ISF

  6. marcop60 ha detto:

    Nuovo aggiornamento:

    Caro Marco,
    Massimo Cimicchi e Achille Kinava hanno ricollegato l’Ospedale di Kimbau dove opera la dottoressa Chiara Castellani e l’Università di Masi Manimba, purtroppo non è stato possibile riconnettere l’Ospedale di Lumbi a causa della parabola non funzionante.
    Un resoconto per immagini del viaggio… (http://www.youtube.com/watch?v=yszwVi_XIXQ)

    Grazie per aver contribuito alla realizzazione di questo progetto!
    ISF

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...